PUBBLICITA'

Economia

RYANAIR

Oltre 600 voli settimanali

settembre 2021

Ryanair ha annunciato un programma operativo invernale che conferma i segnali di ripresa del traffico aereo e assegna all’Aeroporto di Milano Bergamo il ruolo centrale come propria base principale del sud Europa. Per il periodo che va da fine ottobre 2021 a fine marzo 2022, infatti, Ryanair ha varato il più importante piano di voli da quando ha iniziato le operazioni a Milano Bergamo, che prevede un totale di 95 rotte, di cui 83 internazionali e 12 tratte domestiche nazionali, che corrispondono a oltre 600 voli settimanali verso 33 Paesi dell’area europea e mediterranea. Ryanair ha introdotto cinque nuove destinazioni: Birmingham, Helsinki, Liverpool, Stoccolma e Tolosa. Novità che permettono di allargare il network dei voli offerti dall’Aeroporto cittadino grazie alla partnership con Ryanair. Michael O’Leary ha dichiarato: «In qualità di compagnia aerea più grande d’Italia, Ryanair è impegnata nella ripresa del settore del turismo, dell’occupazione e della connettività di Milano mentre cresce in tutta Europa e riporta i viaggi aerei ai livelli pre-Covid».

Copyright © 2021, Bergamo Economia
PUBBLICITA'
Componente del Garante
Agostino Ghiglia
PUBBLICITA'